fbpx
Log In

Uvet, non solo turismo incoming farà la logistica per 13 padiglioni

LA SOCIETÀ GUIDATA DA PATANÈ HA VINTO LA GARA PER GESTIRE EVENTI E SERVIZI DI QUELLO USA E CIÒ GLI HA SPIANATO LA STRADA PER ALTRI 12. E ULTERIORI DUE SONO IN ARRIVO. INTANTO HA GIÀ VENDUTO UN QUARTO DEL MEZZO MILIONE DI INGRESSI PRENOTATI

Milano È soddisfatto Luca Patanè: la sua Uvet, uno fra i maggiori gruppi italiani nel settore del turismo si è assicurata la gestione dei servizi di 13 padiglioni dei Paesi partecipanti a Expo, pari a un quinto del totale. “Ma abbiamo ancora un paio di negoziati in corso- rivela il presidente di Uvet – e se tutto andrà bene dovremmo arrivare a quota 15 su un totale di 71 padiglioni”. A rallegrare l’imprenditore contribuiscono anche le stime sull’andamento del gruppo nel 2015: “Contiamo di chiudere il bilancio con un incremento dei ricavi del 20%”. Il fatturato aggregato, dunque dovrebbe passare da 700 milioni fino a circa 850 milioni per un gruppo che, contando le agenzie di viaggio in franchising raggiunge un giro d’affari complessivo di oltre 2,2 miliardi. Ma non è tutto. Patanè, infatti, racconta di aver già venduto il 25% dei biglietti dell’Expo acquistati a suo tempo: circa 125mila su un totale di mezzo milione. La mossa vincente del gruppo Uvet è stata l’acquisizione dell’incarico per la gestione degli eventi e dei servizi del Padiglione Usa. Una referenza di alto livello che ha spianato la strada ai dodici accordi successivi firmati tramite la controllata Uevents. Si tratta delle intese per gestire i servizi dei padiglioni di Argentina (allestimento, dotazione tecnologica, gestione staff), Brasile (staff), Uruguay (servizi logistici, gestione eventi e staff), Ecuador (staff e catering), Colombia (logistica, staff e sistemazione

alberghiera), Messico (logistica e eventi), Israele (servizi logistici, gestione eventi e staff), Barhain (staff), Angola (logistica, staff e sistemazione alberghiera), Thailandia (logistica e sistemazione alberghiera), Montecarlo (staff, eventi e sistemazione alberghiera), Spagna (logistica e sistemazione alberghiera). “Abbiamo puntato fin dall’inizio sull’Expo – afferma Patanè – perché pensiamo che contribuirà, certamente quest’anno, a stimolare l’economia italiana. Alla manifestazione sono previsti 21 milioni di visitatori, di cui 7/8 milioni di stranieri. Da alcune simulazioni effettuate, stimiamo che se quei visitatori stranieri diventassero abituali si potrebbero generare per l’Italia circa 8 miliardi di euro di valore aggiunto ogni anno. Occorre che tutti facciano la loro parte per mostrare il meglio del nostro Paese. Utilizzando le giuste leve di comunicazione e marketing territoriale, metteremo le basi per creare un turismo di ritorno, che contribuirà anche alla crescita del nostro Pil”. In effetti Uvet ha scommesso fino in fondo sull’occasione offerta da Expo. A cominciare dall’acquisto di 500mila biglietti dell’Esposizione Universale e dalle prenotazione di 3.000 camere d’albergo, di cui 2.000 solo a Milano in circa 200 hotel a 3, 4 e 5 stelle. “Finora abbiamo già rivenduto circa il 25% dei biglietti acquistati: si tratta di un grande successo. Non dimentichiamoci che l’Expo è lunga e che il bello deve ancora arrivare. Quanto a noi abbiamo prenotato altri 100mila biglietti: come vede siamo ottimisti”. La ciliegina rossa di Uvet sulla torta dell’Expo sono gli italoamericani, una delle scommesse su cui Patanè si è speso di persona con un tour de force attraverso le principali città americane. Dice: “I primi segnali che provengono dagli Usa sono molto promettenti. In particolare abbiamo registrato un forte interesse su tutta la costa Est da Boston a New York fino a Miami”. Ecco spiegata quindi l’adesione di Uvet al progetto “Made of italians” di Expo, che ha l’obiettivo di portare (o riportare) in Italia, in occasione dell’evento, un milione di italiani emigrati all’estero. E’ dunque con un occhio rivolto agli Usa (ma non solo) che Uvet ha deciso di costituire una serie di società ad hoc per l’offerta di servizi e pacchetti turistici da associare alla vendita dei biglietti per l’Esposizione Universale. In particolare per il mercato statunitense Uvet Usa, tramite il suo portale Uvetusa.com, fornisce ai cittadini americani la possibilità di acquistare non solo i biglietti d’ingresso a Expo 2015 ma anche voli, stanze d’albergo, pacchetti culturali e turistici per visitare l’Italia. In questo quadro Made in Uvet è la società costituita per proporre a tutti i visitatori (non solo agli americani) assieme all’Expo una serie pacchetti dedicati al design, alla moda, al lusso, al lifestyle, all’enogastronomia, all’arte, alla cultura. “Un’occasione – sottolinea Patanè – per associare alla visita all’Expo una crociera a Capri, una visita al Colosseo, al Duomo di Milano, alla Basilica di San Marco a Venezia o agli Uffizi a Firenze”. Qui sopra, Luca Patanè presidente di Uvet

Fonte: http://www.repubblica.it/

aptap_post_setting:
1
wpa_off:
Parole chiave

Lascia un commento

I soci Nazionali FTO

GATT…

Ott 6, 2015

UET …

Dic 12, 2019

Trus…

Feb 19, 2019

Turk…

Mag 3, 2018

Uvet…

Mag 30, 2017

Cart…

Set 2, 2020

Zani…

Gen 8, 2020

Alba…

Mag 9, 2018

Trav…

Dic 11, 2019

Rusc…

Gen 1, 2014

Cald…

Set 2, 2020

Trav…

Lug 5, 2017

BCD …

Mag 16, 2018

Zucc…

Giu 6, 2018

Medi…

Mag 3, 2018

Frig…

Ott 6, 2015

Mast…

Feb 4, 2019

Blue…

Gen 1, 2018

Duom…

Gen 1, 2018

Uvet

Gen 1, 2014

MANC…

Lug 22, 2019

My N…

Feb 14, 2017

Amad…

Gen 1, 2014

Olym…

Set 28, 2020

Prim…

Ott 6, 2015

Rege…

Apr 16, 2019

Air …

Feb 5, 2019

SABR…

Mag 7, 2018

Esse…

Dic 11, 2019

Worl…

Feb 14, 2019

SIAP

Lug 10, 2018

ERGO…

Gen 1, 2014

Borg…

Gen 1, 2014

Ueve…

Gen 1, 2018

Yes …

Lug 12, 2019

Medi…

Apr 3, 2019

Azem…

Mag 3, 2018

Paff…

Gen 1, 2014

Brev…

Gen 1, 2014

HD S…

Mag 7, 2018

IXPI…

Gen 17, 2019

GDSM

Gen 1, 2014

Tour…

Apr 16, 2019

Last…

Dic 18, 2019

Alli…

Lug 10, 2018

Robi…

Lug 10, 2018

I Vi…

Lug 10, 2018

HRS …

Gen 1, 2014

LBS …

Gen 1, 2014

Blue…

Mag 22, 2018

EURO…

Mag 7, 2018

Park…

Gen 1, 2014

Kel …

Mag 3, 2018

JETP…

Mag 7, 2018

Eart…

Dic 11, 2019

Sett…

Mag 30, 2017

Ital…

Mag 3, 2018

Amer…

Gen 1, 2014

Uvet…

Mag 30, 2017

DELU…

Dic 12, 2019

Gatt…

Giu 11, 2018

WWF …

Ott 29, 2018

SEA …

Gen 1, 2015

UVET…

Ago 31, 2016

Data…

Lug 10, 2018