Log In

Peres sulla Brexit: più elementi negativi che positivi

A livello macro “probabile impoverimento delle economie Ue”

Inaspettata, poiché sembrava che si andasse verso il ‘Remain”. Questo il primo aggettivo che Armando Peres, presidente del Comitato Turismo dell’Ocse, usa a proposito della Brexit. “Premesso che stiamo parlando a caldo e la situazione è da seguire con attenzione, in quanto i ragionamenti più seri si potranno fare fra qualche settimana – avverte -, è evidente che qualche ripercussione ci sarà sia nell’incoming che nell’outgoing. Il turismo è fatto di persone e le situazioni che generano incertezza e instabilità non aiutano”.

Il processo di uscita durerà un paio d’anni, prosegue Peres, e se la sterlina si indebolirà come pare, diventerà oneroso per l’inglese recarsi in aree dove ci siano cambi svantaggiosi e parallelamente potrebbe essere avvantaggiato chi va in Inghilterra. “Dipenderà poi da quali situazioni si ingenereranno”, ma “anche nel lungo periodo l’uscita complicherà i flussi”. Altro discorso è quello macroeconomico: “E’ probabile che ci sia un impoverimento delle economie della Ue”, che potrebbe andare a inficiare la lieve ripresa dell’Italia. Ma che peso potrebbe avere in concreto? “Per il 2016-2017-2018 le previsioni per l’Italia erano e sono positive.

Ci aspettiamo una crescita importante dell’internazionale, circa del 3,6% e una ripresa del domestico, intorno allo stesso ordine, del 2-3% e come Ocse anche della capacità di spesa, del 3%”.  Sebbene sia troppo presto per arrivare a delle conclusioni di fronte a quella che non stenta a definire come “una doccia che non ci si aspettava”,  Peres riconosce che al momento sono più gli elementi negativi che quelli positivi; ma se per il 2016 e per l’Italia il manager non vede ripercussioni, “per il 2017 e il 2018 ci potrebbero essere se si verificherà un rallentamento dell’economia”. n.s.

Fonte: http://www.guidaviaggi.it

wpa_off:
Parole chiave

Spiacente, ma non sono stati trovati articoli correlati.

Lascia un commento

I soci Nazionali FTO

SEA …

Gen 1, 2015

Alba…

Feb 10, 2021

Amer…

Gen 1, 2014

Amad…

Gen 1, 2014

GDSM

Gen 1, 2014

IC B…

Dic 15, 2020

Turk…

Mag 3, 2018

SIAP

Lug 10, 2018

Robi…

Lug 10, 2018

Mast…

Feb 4, 2019

Alli…

Lug 10, 2018

Trus…

Feb 19, 2019

Last…

Dic 18, 2019

Olym…

Set 28, 2020

I Vi…

Lug 10, 2018

Rusc…

Gen 1, 2014

BE2S…

Dic 11, 2019

Tour…

Apr 16, 2019

Frig…

Ott 6, 2015

SABR…

Mag 7, 2018

Alba…

Mag 9, 2018

IXPI…

Gen 17, 2019

HRS …

Gen 1, 2014

Kel …

Mag 3, 2018

Dayl…

Mag 19, 2021

Worl…

Feb 14, 2019

Iter…

Mag 19, 2021

Prim…

Ott 6, 2015

Ital…

Mag 3, 2018

Rege…

Apr 16, 2019

Ross…

Dic 23, 2020

Uvet…

Mag 30, 2017

Cart…

Set 2, 2020

Alia…

Mag 19, 2021

LBS …

Gen 1, 2014

Ueve…

Gen 1, 2018

ALIV…

Dic 15, 2020

DELU…

Dic 12, 2019

Zani…

Gen 8, 2020

Gatt…

Giu 11, 2018

Eart…

Dic 11, 2019

GATT…

Ott 6, 2015

Borg…

Gen 1, 2014

Esse…

Dic 11, 2019

Uvet

Gen 1, 2014

ERGO…

Gen 1, 2014

H&A …

Gen 25, 2021

Blue…

Gen 1, 2018

My N…

Feb 14, 2017

Cald…

Set 2, 2020

UVET…

Ago 31, 2016

Medi…

Mag 3, 2018

Azem…

Mag 3, 2018

Blue…

Mag 22, 2018

Trav…

Lug 5, 2017

UET …

Dic 12, 2019

Brev…

Gen 1, 2014

Paff…

Gen 1, 2014

TRUM…

Gen 25, 2021

Yes …

Lug 12, 2019

EURO…

Mag 7, 2018

JTB …

Mag 19, 2021

Air …

Feb 5, 2019

Medi…

Apr 3, 2019

FICO…

Set 9, 2021

TRAV…

Feb 9, 2021

Welc…

Feb 1, 2021

LAB …

Gen 27, 2021

BCD …

Mag 16, 2018

Geo …

Feb 1, 2021

Uvet…

Mag 30, 2017

Data…

Lug 10, 2018

Duom…

Gen 1, 2018

SOLO…

Feb 9, 2021

Zucc…

Giu 6, 2018

WWF …

Ott 29, 2018