Log In

Uvet: i viaggi d’affari crescono del 6%

Calano le tariffe del trasporto. Tutti i dati dell’indagine presentata al BizTravel Forum.

Alla fine del 2016 il prodotto interno lordo (Pil) italiano crescerà dell’1,6% rispetto al 2015. E’ la previsione dell’Uvet Travel Index, l’indice ideato dal gruppo Uvet, curato per la parte scientifica da The European House – Ambrosetti. L’indice, che consente di prevedere l’andamento dell’economia italiana sulla base dei trend dei viaggi d’affari, è stato illustrato durante la 13° edizione del BizTravel Forum (oggi e domani a Fiera Milano City). L’Uvet Travel Index rileva anche che nel quarto trimestre di quest’anno la crescita del PIL sarà dello 0,36%, il che permetterà di chiudere il 2015 con un incremento dello 0,87%.
“Più volte – spiega Luca Patanè, presidente del gruppo Uvet – avevamo detto che esiste una correlazione tra andamento dei viaggi d’affari e Pil. Ora abbiamo dato una veste scientifica a questa nostra intuizione verificando una corrispondenza al 97% tra le due variabili. I dati che emergono dall’Uvet Travel Index per il prossimo anno sono incoraggianti e, se confermati, implicheranno l’uscita dell’Italia dalla fase di stagnazione e bassa crescita aprendo la porta a scenari più rosei”.

Uvet Travel Index

Più long haul
Secondo la Business Travel Survey, l’indagine periodica sui viaggi d’affari di Uvet American Express, nei primi nove mesi del 2015 il numero dei viaggi d’affari è cresciuto del 6% rispetto allo stesso periodo del 2014, soprattutto verso le mete intercontinentali (+3%). Se verso l’Europa c’è stata una lieve contrazione (-1%) degli spostamenti per lavoro, in Italia il calo è stato compensato dalla crescita del trasporto ferroviario (+15% dal 3° trimestre 2013 rispetto al 3° trimestre 2015), soprattutto sulle tratte dell’alta velocità ferroviaria.

Per l’effetto della concorrenza sull’alta velocità, le tariffe ferroviarie sono diminuite dell’8,5% circa dal terzo trimestre 2013 ma anche le principali tratte aeree nazionali sono calate negli ultimi 12 mesi (-4%), nonostante un aumento generale della tassazione aeroportuale. Sulle tratte Genova-Roma e Milano-Roma il 40% del costo biglietto è rappresentato da tasse aeroportuali. Le tasse incidono meno percentualmente (26,1%) sui voli che collegano Milano a Napoli. Analizzando i trend degli ultimi anni, il picco delle tasse aeroportuali sul costo totale del biglietto è stato toccato nel terzo trimestre 2013 (42,3%), mentre il peso si è alleggerito nel quarto trimestre 2014 (36,6%).

Le tasse aeree
Si pagano man mano tasse aeroportuali mediamente più basse per i voli europei e ancora gravose su quelle intercontinentali. Per i collegamenti con gli scali europei in partenza da Milano, l’incidenza più elevata è su Francoforte (30,9%) e Bruxelles (30,7%), più leggera sulle tratta per Madrid (16,4%) e Londra (19%). Da Roma le tasse aeroportuali sono meno gravose sui biglietti per Londra (21,9%) e Parigi (28,6%), più pesanti su quelli per Francoforte (35,7%) e Madrid (31,9%).
Tra le destinazioni intercontinentali, e non solo, la tratta Roma-New York gode della tassazione più leggera: 16,3% del costo totale del biglietto. Nei primi nove mesi del 2014 le tasse aeroportuali erano sugli stessi livelli per le tratte Roma-Dubai e Milano-Dubai ma nell’ultimo anno si sono incrementate rispettivamente di circa 10 punti: 25,2% e 26,4%.

Calano i costi medi di trasferta
Basata su un campione di 700 aziende clienti di Uvet AmericanExpress, con spese di viaggio comprese tra i 20 mila e i 15 milioni di euro annui, la Business Travel Survey evidenzia come all’incremento del numero di trasferte si è accompagnata una riduzione dei costi medi di trasferta, passati dai 262 euro dei primi nove mesi del 2013 ai 245 del 2015. Un trend che nel comparto dei viaggi d’affari dura da tempo, in controtendenza con l’inflazione registrata sia a livello generale sia nel settore trasporti.

“Tra gennaio 2006 e ottobre 2015 – spiega Luca Patanè – l’inflazione è stata del 20,7%, mentre l’incremento dei prezzi nel settore trasporti si è attestato al 24,1%. In questo contesto, la dinamica dei prezzi nel business travel managed ha registrato una contrazione del 38,7%, nonostante i viaggi complessivi siano raddoppiati su base annua”.

“In base alle dimensioni complessive del settore business travel in Italia – conclude il presidente del gruppo Uvet – l’efficienza in termini monetari creata dalle business travel management company (agenzie specializzate nei viaggi d’affari) è stimata per il 2015 in circa 1,31 miliardi di euro, cioè la differenza tra la spesa teorica che il settore avrebbe sostenuto seguendo la dinamica inflattiva dei trasporti e la spesa effettiva registrata a oggi”.

“L’efficienza generata e rilasciata nel sistema economico dal settore del business travel – ha spiegato Luca Patanè – può essere tradotta così: a parità di caratteristiche e condizioni di viaggio, un viaggio che costava 100 euro nel 2006, oggi costa 61,3 euro, mentre se avesse seguito la media dei prezzi del settore dei trasporti sarebbe dovuto costare 124,1 euro, oltre il doppio”.

Fonte: http://www.guidaviaggi.it/

wpa_off:
Parole chiave

Lascia un commento

I soci Nazionali FTO

TRUM…

Gen 25, 2021

Amad…

Gen 1, 2014

BCD …

Mag 16, 2018

Tour…

Apr 16, 2019

JTB …

Mag 19, 2021

GDSM

Gen 1, 2014

WWF …

Ott 29, 2018

IXPI…

Gen 17, 2019

Welc…

Feb 1, 2021

Brev…

Gen 1, 2014

Robi…

Lug 10, 2018

Rege…

Apr 16, 2019

Zucc…

Giu 6, 2018

Rusc…

Gen 1, 2014

EURO…

Mag 7, 2018

Uvet…

Mag 30, 2017

Turk…

Mag 3, 2018

LBS …

Gen 1, 2014

SIAP

Lug 10, 2018

Data…

Lug 10, 2018

Uvet…

Mag 30, 2017

Alli…

Lug 10, 2018

Uvet…

Gen 1, 2018

Medi…

Apr 3, 2019

Cald…

Set 2, 2020

Alia…

Mag 19, 2021

IC B…

Dic 15, 2020

Ital…

Mag 3, 2018

Kel …

Mag 3, 2018

Air …

Feb 5, 2019

ALIV…

Dic 15, 2020

Olym…

Set 28, 2020

Azem…

Mag 3, 2018

LAB …

Gen 27, 2021

Dayl…

Mag 19, 2021

Geo …

Feb 1, 2021

H&A …

Gen 25, 2021

ERGO…

Gen 1, 2014

Cart…

Set 2, 2020

TRAV…

Feb 9, 2021

UET …

Dic 12, 2019

Worl…

Feb 14, 2019

Mast…

Feb 4, 2019

Blue…

Gen 1, 2018

Ross…

Dic 23, 2020

I Vi…

Lug 10, 2018

GATT…

Ott 6, 2015

Esse…

Dic 11, 2019

My N…

Feb 14, 2017

Medi…

Mag 3, 2018

Alba…

Mag 9, 2018

Prim…

Ott 6, 2015

FICO…

Set 9, 2021

Alba…

Feb 10, 2021

Eart…

Dic 11, 2019

Zani…

Gen 8, 2020

Gatt…

Giu 11, 2018

Paff…

Gen 1, 2014

Duom…

Gen 1, 2018

UVET…

Ago 31, 2016

Amer…

Gen 1, 2014

Blue…

Mag 22, 2018

Iter…

Mag 19, 2021

Frig…

Ott 6, 2015

Uvet

Gen 1, 2014

SABR…

Mag 7, 2018

Trav…

Lug 5, 2017

Trus…

Feb 19, 2019

Last…

Dic 18, 2019

SOLO…

Feb 9, 2021

HRS …

Gen 1, 2014

Borg…

Gen 1, 2014

BE2S…

Dic 11, 2019