Log In

CCNL 2019 – Punti salienti

Il giorno 24 luglio 2019, è stato sottoscritto il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti delle imprese di viaggi e turismo (scaricabile qui o nell’area download del nostro sito) tra Fiavet e una delegazione con la presenza di Fto e le Organizzazioni dei Lavoratori FILCAMS CGIL, FISASCAST CISL e UILTuCS UIL.

Abbiamo selezionato e suddiviso alcuni punti salienti del nuovo contratto:

Ambito di applicazione
Decorrenza e durata
Retribuzione e costo del lavoro
Premio di risultato
Effettività della diffusione della contrattazione di secondo livello
Classificazione del personale
Apprendistato
Somministrazione di lavoro a tempo determinato
Distribuzione multi periodale dell’orario di lavoro
Assistenza sanitaria integrativa
Preavviso

 

Ambito di applicazione

Il CCNL si applica ai rapporti di lavoro del personale dipendente delle imprese di viaggi e turismo, compresi i tour operator, le agenzie di viaggi, le imprese del settore MICE e i network di agenzie di viaggi.

Decorrenza e durata

Il CCNL, fatte salve le specifiche decorrenze espressamente previste per i singoli istituti, decorre dal 1 gennaio 2019 e sarà valido sino al 30 settembre 2020, sia per la parte economica sia per la parte normativa. Il CCNL appena sottoscritto sostituisce integralmente il CCNL Turismo 20 febbraio 2010, il cui trattamento economico e normativo resta valido per i periodi di servizio prestati fino al 31 dicembre 2018.

Retribuzione e costo del lavoro

I nuovi valori retributivi decorrono dal mese di luglio 2019, con la corresponsione della prima tranche di aumento che, per il IV livello di inquadramento, è pari ad € 44 lordi. La seconda tranche sarà corrisposta a decorrere dal mese di novembre 2019 (€ 44), con un aumento complessivo lordo a regime di € 88 ed uno sviluppo del costo per il periodo di vigenza coerente con l’IPCA.
È inoltre prevista l’erogazione di un importo una tantum per il periodo di carenza contrattuale (1 gennaio 2019 – 30 giugno 2019) che, per il IV livello di inquadramento, è pari ad € 270 lordi, da corrispondersi in tre tranche, che saranno erogate con la retribuzione dei mesi di ottobre 2019 (€ 90), marzo 2020 (€ 90) e settembre 2020 (€ 90).

Premio di risultato

È stato integrato l’elenco degli indicatori per la misurazione degli incrementi di produttività, redditività, efficienza, qualità ed innovazione specifici per il settore delle imprese di viaggi e turismo:

• valore della produzione / numero dei dipendenti;
• valore aggiunto / numero dei dipendenti;
• modifiche alla organizzazione del lavoro;
• modifiche ai regimi di orario;
• rapporto costi effettivi / costi previsti;
• incentivazione presenze / partecipazione ai processi aziendali;
• composizione dei viaggi per tipologia e organizzazione (ISTAT)
• andamento della vendita biglietteria aerea (IATA/BSP)
• andamento della vendita biglietteria ferroviaria (Fonte: Trenitalia e Italo NTV);
• dipendenti (INPS, ISTAT);
• Indice di fiducia del viaggiatore (Fonte: indagine su base mensile a cura dell’Istituto Piepoli commissionata da Confturismo/Confcommercio).

L’elenco è a carattere esemplificativo e non esaustivo

Effettività della diffusione della contrattazione di secondo livello

Per le aziende che non applicano già un accordo integrativo aziendale o territoriale, vengono stanziati i seguenti importi lordi a titolo di premio di risultato

Livello A, B > € 296,00
Livello 1, 2, 3 > € 251,00
Livello 4, 5 > € 222,00
Livello 6S, 6, 7 > € 178,00

L’erogazione del premio sarà connessa al raggiungimento degli obiettivi che saranno definiti con accordo integrativo, aziendale o regionale.

Gli importi stanziati ai fini dell’effettività della contrattazione di secondo livello potranno essere erogati secondo modalità diverse che ne prevedono la fruizione da parte dei lavoratori in tutto o in parte in prestazioni, opere e servizi corrisposti in natura o sotto forma di rimborso spese aventi finalità di rilevanza sociale (welfare), previsti dall’art. 51, del DPR n. 917/1986.
Qualora, nonostante la presentazione di una piattaforma integrativa, non venga definito un accordo sul premio di risultato entro il 30 aprile 2020, il datore di lavoro erogherà una sola volta, con la retribuzione del mese di maggio 2020, i seguenti importi:

Livello A, B > € 186,00
Livello 1, 2, 3 > € 158,00
Livello 4, 5 > € 140,00
Livello 6S, 6, 7 > € 112,00

A fronte di situazioni di crisi economico – finanziaria di particolare rilievo in occasione di eventi naturali estremi, accertati in sede di confronto, anche a livello territoriale e/o aziendale, i datori di lavoro potranno essere esonerati dall’erogazione degli importi del premio di risultato.

Classificazione del personale

Sono state aggiunte le seguenti figure professionali:
Quadro B
– responsabile selezione e formazione del personale (HR);
Livello II
– responsabile servizio vendite ovvero marketing ovvero amministrativo di network di imprese di viaggi e turismo
– responsabile Team business travel / leisure /MICE;
Livello IV
– impiegato/a addetto/a alla promozione ed acquisizione della clientela di agenzia e dei network;

Apprendistato

È stata rivista e migliorata la disciplina complessiva dell’apprendistato adeguandola alla normativa in vigore.
In particolare:
a) il numero complessivo di apprendisti che il datore di lavoro che occupa un numero di lavoratori pari o superiore a dieci unità può assumere, non può superare il rapporto di 3 a 2 rispetto ai lavoratori qualificati in servizio presso il medesimo datore di lavoro;
b) il numero complessivo di apprendisti che il datore di lavoro che occupa un numero di lavoratori inferiore a dieci unità, non potrà superare la proporzione di un apprendista per ogni lavoratore qualificato;
c) iI datore di lavoro che non ha alle proprie dipendenze lavoratori qualificati o specializzati, o ne ha meno di tre, può assumere apprendisti in numero non superiore a tre.

In termini di durata:
Livello di inquadramento: 2°, 3°, 4°, 5°, 6°s > durata: 36 mesi
Livello di inquadramento: 6° > durata: 24 mesi
Livello di inquadramento: 3° livello per la qualifica di addetto / operatore alle prenotazioni in imprese di viaggi e turismo > durata: 48 mesi

vengono ridotti gli intervalli a 8 e 15 giorni, per la successione dei rapporti a termine con durata rispettivamente fino a 6 mesi o superiore a 6 mesi.

Somministrazione di lavoro a tempo determinato

Il ricorso al contratto di somministrazione di lavoro a tempo determinato è sempre consentito nei casi di sostituzione di lavoratori assenti e in occasione di congressi, convegni, manifestazioni, fiere ed esposizioni per i quali non si applica il limite del 10 % stabilito dal cosiddetto Decreto dignità.

Distribuzione multi periodale dell’orario di lavoro

Viene adottato, in via sperimentale, una disciplina dell’orario medio di lavoro, ai sensi e per gli effetti dell’art. 3, comma 2, del Decreto Legislativo 8 aprile 2003, n. 66.
È infatti strutturale il fenomeno della stagionalità dei flussi turistici nel settore dell’organizzazione e della distribuzione dei viaggi che comporta difficoltà nella programmazione dei servizi turistici ed induce il frazionamento della durata dei rapporti di lavoro.
Per far fronte alle variazioni dell’intensità lavorativa nell’azienda e fatto salvo il rispetto del riposo giornaliero e settimanale, l’azienda potrà realizzare diversi regimi di orario, rispetto all’articolazione prescelta, con il superamento dell’orario contrattuale in particolari periodi dell’anno sino al limite di 48 ore settimanali senza corresponsione del trattamento economico previsto per il lavoro straordinario, per un massimo di 20 settimane. Per altrettante settimane, ci sarà una pari riduzione dell’orario di lavoro, fatte salve le diverse intese tra le parti.

Assistenza sanitaria integrativa

Nel confermare l’adesione al Fondo di assistenza sanitaria integrativa (Fondo EST), vengono determinate le seguenti condizioni per l’iscrizione dei lavoratori.
Sono iscritti al fondo i lavoratori dipendenti assunti a tempo indeterminato con contratto a tempo pieno, ad esclusione dei Quadri, iscritti al Quas. All’atto dell’iscrizione è dovuta al fondo una quota una tantum pari a quindici euro per ciascun iscritto a carico del datore di lavoro.
Per i part-time, all’atto dell’iscrizione è dovuta al fondo una quota di iscrizione pari a otto euro a carico del datore di lavoro.
A decorrere da 1 luglio 2019, per il finanziamento del fondo è dovuto un contributo pari a 11,00 euro mensili, per dodici mensilità, di cui 10 euro mensili a carico del datore di lavoro e 1 euro mensili a carico del lavoratore. Dal 1 novembre 2019 per il finanziamento del fondo è dovuto un contributo pari a 12,00 euro mensili, per dodici mensilità, di cui 10 euro mensili a carico del datore di lavoro e di 2 euro mensili a carico del lavoratore.

Preavviso

I termini di preavviso, tanto per il caso di licenziamento quanto per quello di dimissioni, decorrono dal primo o dal sedicesimo giorno di ciascun mese.

wpa_off:

Lascia un commento

I soci Nazionali FTO

Duom…

Gen 1, 2018

Brev…

Gen 1, 2014

Turk…

Mag 3, 2018

LBS

Gen 1, 2014

Rusc…

Gen 1, 2014

Azem…

Mag 3, 2018

Uvet

Gen 1, 2014

Ueve…

Gen 1, 2018

Amad…

Gen 1, 2014

Prim…

Ott 6, 2015

Medi…

Mag 3, 2018

Amer…

Gen 1, 2014

HD S…

Mag 7, 2018

Mars…

Feb 14, 2017

Robi…

Lug 10, 2018

MANC…

Lug 22, 2019

Zucc…

Giu 6, 2018

Uvet…

Mag 30, 2017

Medi…

Apr 3, 2019

TUI …

Apr 16, 2019

GATT…

Ott 6, 2015

GDSM

Gen 1, 2014

Yes …

Lug 12, 2019

Ital…

Mag 3, 2018

SABR…

Mag 7, 2018

HRS …

Gen 1, 2014

Trus…

Feb 19, 2019

Air …

Feb 5, 2019

ERGO…

Gen 1, 2014

JETP…

Mag 7, 2018

Kel …

Mag 3, 2018

Tour…

Apr 16, 2019

Worl…

Feb 14, 2019

Data…

Lug 10, 2018

Mast…

Feb 4, 2019

Park…

Gen 1, 2014

Rege…

Apr 16, 2019

Sett…

Mag 30, 2017

Trav…

Lug 5, 2017

Borg…

Gen 1, 2014

Alli…

Lug 10, 2018

VENT…

Mag 16, 2018

AREA…

Mag 3, 2018

Uvet…

Mag 30, 2017

WWF …

Ott 29, 2018

I Vi…

Lug 10, 2018

UVET…

Ago 31, 2016

Alba…

Mag 9, 2018

Blue…

Mag 22, 2018

Frig…

Ott 6, 2015

SIAP

Lug 10, 2018

SEA …

Gen 1, 2015

EURO…

Mag 7, 2018

Gatt…

Giu 11, 2018

IXPI…

Gen 17, 2019

Paff…

Gen 1, 2014

Blue…

Gen 1, 2018
Choose your language!